Archivi tag: tahiti

Aspettando la Billabong XXL Global Big Wave

L’appuntamento annuale per il Billabong XXL Global Big Wave organizzato da Monster energy competition avrebbe dovuto coincidere con l’ultimo sabato d’inverno dell’emisfero settentrionale ma, proprio sul finire della bassa stagione, un’onda lunga in mare aperto ha interessato la zona di Tahiti, capovolgendo così il tradizionale svolgimento della competizione con l’arrivo di formidabili onde.

Un eccezionale appuntamento per tutti i surfisti quello della XXL, unico al mondo, e soprattutto basato sulla prova fotografica, che rende onore alle più grandi imprese di surf su onde alte.

In genere, l’esigua lista di candidati per il Billabong XXL Big Wave Awards chiude le proprie iscrizioni verso fine Marzo, in coincidenza proprio con l’inizio della primavera e con il relativo assestamento delle zone settentrionali degli Oceani. In un anno come questo, tuttavia, non dovrebbe essere una sorpresa uno stravolgimento dell’ultimo minuto.

Tra i più importanti partecipanti al contest, ricordiamo i tahitiani Manoa Drollet e Raimana Van Bastoale e gli hawaiani Shane Dorian e Ian Walsh. I nominativi dei partecipanti al Ride of the year (R.O.T.Y.) possono essere visionati al sito http://www.billabongxxl.com/roty/index.htmal, dove è possibile anche rivivere attraverso filmati e fotografie i momenti più belli dei contest precedenti: Tasmania’s Shipstern Bluff, Maverick’s in California e Walmea Bay e Jaws lle Hawaii.

Ricordiamo inoltre l’appuntamento il 23 Aprile con la cerimonia Billabong XXL Global Big Wave Awards, che si svolgerà presso il Grove Theatre ad Anaheim, California. Durante la serata di gala saranno premiate le seguenti categorie:Ride of the year, XXL Biggest Wave, Monster Paddle-In, Monster Tube, Surfline Best Performance, Billabong Girl Performance e il Verizon Wipeout Award. Il premio ammonta a circa 130,000 $.

IL RITORNO DI ANDY

Dean Morrison - PRO TahitiE’ partito a Teahupoo Il Billabong Pro Tahiti, terzo contest del WCT 2009. Primo turno con onde di due metri e i pro che cercano di raggiungere i grandi campioni nella seconda serie.
Vento on shore, condizioni meteo non ottimali ma buon spettacolo.
In grande evidenza l’australiano Dean Morrison, che ha superato il turno grazie a un onda praticamente perfetta chiusa con un 9 netto, che gli è valsa anche il miglior score di giornata (17).

Dopo l’infortunio all’anca che gli ha impedito di completare la scorsa stagione, il 28enne australiano oggi è stato decisamente il migliore. "Amo molto le onde basse e a differenza di molti mi ci trovo bene. Non sono ancora al 100% ma qui mi sento molto a mio agio e soprattutto mi diverto parecchio senza paura, cosa che da tempo non accadeva. Forse è per questo che ho fatto una bella prestazione", queste le sue prime dichiarazioni.
E’ intanto tornato Andy Irons, ripresosi dal periodo sabbatico, che ha approfittato della wild card offertagli per l’occasione dal suo sponsor. Il 3 volte campione del mondo ha dominato la heat contro il brasiliano Jihad Khodr e si è dimostrato di nuovo convincente e competitivo. Non a caso, un pipe da urlo e una serie di trick da campione gli hanno fatto siglare un importante wave da 8.67. E il bello verrà nel 2° round quando si troverà di fronte il grande Bede Durbidge, 2° nel rating 2008.
Parliamo di Europa: fuori subito Miky Picon e Tiago Pires, ma in gara con grinta il tedesco Marlon Lipke, alla ricerca di rivincite dopo le due mediocri prestazioni di inizio anno. Il rookie tedesco ha totalizzato un buon 15 a scapito del forte australiano Drew Courtney. "Buona prova rispetto alle session passate. Ho chiuso un’onda con un punteggio superiore al 7 e un’altra vicina all’8, ma ora non devo mollare perché mi ritrovo di fronte Taj Burrow e non voglio perdere la possibilità di accedere al terzo turno" afferma determinato il rookie 25enne, primo portacolori della Germania nel ASP.
Supera il primo round anche il francese Tim Boal, nonostante le onde fossero ormai impraticabili, ma con un 7.24 totale agguanta il passaggio alla seconda giornata.
Spettacolare Aritz Aranburu, che silura proprio negli ultimi minuti il favorito Dane Reynolds, in periodo decisamente no.
Manca all’appello Michel Bourez, facente parte della penultima heat di questa prima serie, sospesa per avverse condizioni meteo. Mare piatto e vento on shore hanno costretto a sospendere il contest e restiamo in attesa della conclusione di questo primo round e dell’inizio del 2°, quando I grandi renderanno onore alla leggendaria Teahupoo.

Live su: http://www.billabongpro.com/tahiti09/

1° ROUND BILLABONG PRO TAHITI:
Heat 1: Tim Reyes (USA) 3.90 def. Mikael Picon (FRA) 3.23
Heat 2: Ben Dunn (AUS) 16.00 def. Chris Davidson (AUS) 12.97
Heat 3: Dean Morrison (AUS) 17.00 def. Nathaniel Curran (USA) 8.40
Heat 4: Phillip MacDonald (AUS) 12.10 def. Chris Ward (USA) 10.56
Heat 5: Marlon Lipke (DEU) 15.00 def. Drew Courtney (AUS) 5.90
Heat 6: Aritz Aranburu (EUK) 13.57 def. Dane Reynolds (USA) 12.67
Heat 7: Dayyan Neve (AUS) 13.10 vs. Patrick Gudauskas (USA) 12.16
Heat 8: Heiarii Williams (PYF) 14.17 def. Kekoa Bacalso (HAW) 5.70
Heat 9: Kai Otton (AUS) 14.40 def. Bruno Santos (BRA) 12.60
Heat 10: Andy Irons (AUS) 14.50 def. Jihad Khodr (BRA) 4.77
Heat 11: Dustin Barca (HAW) 10.94 def. David Weare (ZAF) 6.77
Heat 12: Jay Thompson (AUS) 14.00 def. Greg Emslie (ZAF) 4.37
Heat 13: Tim Boal (FRA) 7.24 def. Nic Muscroft (AUS) 6.93
Heat 14: Josh Kerr (AUS) 15.50 def. Tiago Pires (PRT) 11.03

HEAT ANCORA DA DISPUTARE:
Heat 15: Heitor Alves (BRA) vs. Michel Bourez (PYF)
Heat 16: Roy Powers (HAW) vs. Mick Campbell (AUS)

2° ROUND BILLABONG PRO TAHITI:
Heat 1: C.J. Hobgood (USA) vs. Phillip MacDonald (AUS)
Heat 2: Jeremy Flores (FRA) vs. Jay Thompson (AUS)
Heat 3: Kieren Perrow (AUS) vs. TBA
Heat 4: Taj Burrow (AUS) vs. Marlon Lipke (DEU)
Heat 5: Fredrick Patacchia (HAW) vs. Josh Kerr (AUS)
Heat 6: Adrian Buchan (AUS) vs. TBA
Heat 7: Taylor Knox (USA) vs. Kai Otton (AUS)
Heat 8: Joel Parkinson (AUS) vs. Heiarii Williams (PYF)
Heat 9: Bede Durbidge (AUS) vs. Andy Irons (HAW)
Heat 10: Bobby Martinez (USA) vs. TBA
Heat 11: Adriano de Souza (BRA) vs. Dustin Barca (HAW)
Heat 12: Jordy Smith (ZAF) vs. TBA
Heat 13: Kelly Slater (USA) vs. Aritz Aranburu (EUK)
Heat 14: Damien Hobgood (USA) vs. TBA
Heat 15: Mick Fanning (AUS) vs. Ben Dunn (AUS)
Heat 16: Tom Whitaker (AUS) vs. Tim Boal (FRA)