Archivi tag: sup Alghero

Sup Race Challenge ai nastri di partenza

Comunicato stampa Durante la manifestazioni prove gratuite per tutti

ALGHERO, 13 settembre 2010 – Mancano ormai pochi giorni alla fine dell’estate e ad Alghero sono tutti intenzionati a viverli intensamente. Sopratutto giovedì, quando la città catalana ospiterà per la prima volta una tappa del campionato nazionale Surfing Italia di Sup, il nuovo sport d’acqua che arriva direttamente dalle Hawaii.

Il primo Sup Race Challenge si svolgerà al Lido di Alghero e sarà una maratona di dieci chilometri dove si fideranno circa 30 atleti provenienti da tutta Italia. La Riviera del Corallo sarà teatro della gara tra i migliori "supper" del panorama nazionale. Tra loro ci saranno i leader della classifica Fabrizio Gasbarro e Leonard Nika, rispettivamente al primo e al secondo posto. Tutto dipenderà dalle condizioni fisiche dei due atleti e da come gestiranno la gara, ma se Fabrizio Gasbarro dovesse tagliare il traguardo per primo incrementerebbe la leadership in modo considerevole e si troverebbe nelle condizioni di vincere alla prossima tappa di Cesenatico il Campionato con una gara d’anticipo. Per Leonard Nika le speranze di scalzare il titolo dalle mani di Gasbarro non sono comunque terminate. Il forte atleta 23enne, nato a Shkodër in Albania ed entrato da poco a far parte del team Naish, darà sicuramente del filo da torcere pur di recuperare qualche punto in classifica.

Il percorso del Sup Race Challenge si snoda lungo il golfo di Alghero: partendo dal Lido Novelli i "supper" dovranno doppiare l’isolotto della Maddalenetta ben quattro volte. Alla gara saranno presenti anche Silvia Mecucci e Ilaria Galassi, le due supper più in forma.

Il programma dell’evento prevede dopo la chiusura delle iscrizioni lo "skippers meeting" alle 10,15, mentre la partenza vera e propria sarà intorno alle 10,30. Alle 18 ci sarà la premiazione, non prima però di aver coinvolto curiosi e passanti a provare questo fantastico sport. Alle 14 è prevista, infatti, la gara short distance di un chilometro, aperta a tutti, professionisti e non. Chi ovviamente non possiede una tavola non si deve preoccupare, perché il Surf Animals Club ne ha a disposizione a volontà. Lo stesso discorso vale per la gara di staffetta delle 15, dove basteranno però soltanto due tavole. Le due prove sono totalmente gratuite. Durante il Sup Race Challenge ci saranno anche varie ditte, come Naish e Jimmy Lewis, che offriranno la possibilità a tutti di testare i loro ultimi prodotti.

E’ stato pubblicato intanto il sito ufficiale dell’evento, all’indirizzo www.supalghero.com gli atleti potranno trovare i comunicati ufficiali e altre informazioni utili, quali le convenzioni per l’alloggio.

La manifestazione, organizzata dal Surf Animals Club di Alghero in collaborazione con Sexboard Surfshop, Sunset Immobiliare, AndräHaus, con il patrocinio del Comune di Alghero e di Surfing Italia, è solo il primo dei quattro eventi dedicati al Sup, il nuovo sport che arriva direttamente dagli Stati Uniti. Acronimo di Stand Up Paddle, il Sup racchiude l’emozioni del surf da onda con la semplicità di una pagaia e si utilizza stando in equilibrio su una grande tavola. I

l secondo evento in programma è il Sup Wave Challenge, valevole come terza tappa del campionato italiano e con il waiting period che si aprirà il 15 settembre. La gara sarà dunque a chiamata, alla prima mareggiata utile verrà dato il semaforo verde e gli atleti si riuniranno o nella spiaggia di Porto Ferro o della Speranza.

Tutti gli atleti interessati a partecipare possono intanto inviare la propria adesione inviando una mail a helgo.lass@gmail.com indicando nome, cognome, recapito telefonico, surf club di appartenenza e numero di tessera Surfing Italia.

Sup Race Challenge:

Programma

Dove: Alghero, via Lido 46

09.00-10.00 Iscrizioni (20,00 euro)

10.15 Skippers meeting

10.30 Partenza prevista per la gara Long Distance Race di 10 km (quattro giri dal Lido di Alghero all’isola della Maddalenetta) 1

4.00 Gara Fun Sprint Race, aperta a tutti, distanza di 1 km 1

5.00 Gara di Staffetta, aperta a tutti, con team di 3-5 persone 1

8.00 Premiazione.

Ufficio Stampa Media Connexction
Antonio Muglia

Ecco il surf del futuro, Alghero sarà la capitale del Sup

Quattro eventi per promuover lo Stand Up Paddle

 

Sup Alghero - ©Antonio MugliaALGHERO, 8 settembre 2010 – Il futuro è già qui, anche se viaggia su tavole da surf e non su navicelle spaziali. Una flotta di "assi" di nuova generazione approderà ad Alghero per trasformare la Riviera del Corallo nella capitale italiana del Sup, lo Stand Up Paddle, lo sport del momento nelle migliori spiagge del mondo. Le coloratissime tavole animeranno la città catalana a partire dal 16 settembre.

Alla fine è arrivato anche in Italia. Tutti ne parlano e ne decantano i pregi e dal Lago di Garda alla laguna di Venezia, passando da Forte dei Marmi a Santa Marinella, senza escludere il sud dell’Italia e le isole, è un volteggiare di surfisti in piedi su grandi tavole, spinti soltanto da un remo. I vantaggi rispetto al surf tradizionale, al windsurf e al kitesurf, non sono pochi. Non c’è bisogno né del vento né delle onde per fare un’escursione in mare, basta la voglia di pagaiare e allenarsi. Sì, perché prima di tutto il Sup è un ottimo mezzo per tenersi in forma, tanto che anche il bello del cinema hollywoodiano George Clooney lo usa durante i frequenti soggiorni nella sua villa al Lago di Como. Per non parlare di Jennifer Aniston, Matthew McConaughey, Pierce Brosnan, Matt Damon e Cindy Crawford, solo per citarne alcuni, che lo utilizzano per le uscite a Malibu o a Miami. Adesso il Sup arriva ad Alghero grazie al Surf Animals Club, che in collaborazione con il negozio di surf Sexboard, Sunset Immobiliare e AndräHaus e con il patrocinio del Comune di Alghero, di Surfing Italia e dell’Aics, organizza ben quattro eventi.

Si parte giovedì 16 settembre con il Sup Race Challenge, valido come quarta tappa della specialità race per il campionato italiano Surfing Italia, una gara di velocità dove i "supper" percorrono dieci chilometri partendo dal Lido di Alghero per arrivare a Fertilia. Dal 15 settembre al 7 ottobre sarà la volta del del Sup Wave Challenge, gli atleti si sfideranno questa volta tra le onde della Speranza o di Porto Ferro, a seconda delle condizioni meteo. Anche questa è valida come terza tappa del campionato specialità e sarà a chiamata. Un sistema di "semafori" allerterà gli atleti che potranno controllare in tempo reale lo status della gara nel sito ufficiale della manifestazione: il rosso vuol dire "gara in stand-by", l’arancione "gara in allerta" e il verde "gara chiamata". Gli altri due eventi saranno il fiore all’occhiello del Surf Animals Club e sono di concezione hawaiana. Si tratta di due gare dove solo gli atleti più allenati potranno partecipare. L’Alghero Downwind Classic sarà l’occasione per vedere in azione decine di professionisti che, partendo da Capo Caccia, dovranno arrivare sino ad Alghero. Unica particolarità, la gara sarà chiamata quando soffieranno non meno di 35-40 nodi di maestrale, quindi gli atleti remeranno con il vento a favore. «Questo è un evento tipico delle isole Hawaii», spiega Helgo Lass, presidente del Surf Animals Club, «dove gli atleti fanno lunghe traversate in pieno oceano pacifico». Il patron del club algherese, infatti, ha importato il format direttamente dagli Stati Uniti ed è stato anche tra i primi in Italia a utilizzare il Sup. La prova è estrema e avrà anch’essa un "waiting period" dall’11 ottobre al 14 novembre. Non è da meno il Maddalenetta Monster Wave, una vera sfida tra uomo e natura. In pochi sanno, infatti, che nel piccolo isolotto della Maddalenetta, situato davanti al porto di Alghero, giace uno dei fondali più adatti per la formazione delle grandi onde. Quando soffia il libeccio questo "spot" offre frangenti alti anche quattro metri. «Le condizioni ideali sono molto rare», spiega ancora Helgo Lass, «per questo l’attesa sarà molto lunga». Il waiting period andrà, infatti, dal 1 novembre al 30 aprile. Eventi di questo tipo richiameranno atleti da tutta l’Italia e sicuramente anche qualche altro professionista straniero sarà incuriosito dalle prove estreme che il club algherese sta organizzando. In più, per gli amanti degli sport acquatici, il Surf Animals Club sta mettendo a punto anche un nuovo format di gara, ancora segretissimo e che sarà presentato alla kermesse E-vento, la manifestazione dedicata ai water sport in programma dal 16 al 19 settembre a San Teodoro.

15st september- 30th of april 2011

Spot: Alghero

Main sponsor: Sexboard Surfshop, Sunset Immobiliare, AndräHaus

Patrocinio: Comune di Alghero, Surfing Italia, Aics

Staff organizzativo: Surf Animals Club

Info:

Helgo Lass + 39 339 73 91 591

 

Ufficio Stampa Media Connexction

Antonio Muglia