Archivi tag: marinedda

Arriva il maestrale, per il 7° Frozen Open si accende il semaforo arancione

Comunicato stampa

Attesa una perturbazione la prossima settimana, la gara potrebbe svolgersi anche nella giornata di sabato e domenica 28-29 agosto!

ISOLA ROSSA, 24 agosto 2010 – La lunga attesa potrebbe finire già domenica prossima, quando i partecipanti del 7° Frozen Open potranno forse entrare in acqua e sfidarsi tra le grandi onde della spiaggia di La Marinedda. Una perturbazione da maestrale agiterà le acque a partire da sabato, riuscendo finalmente a spostare l’alta pressione che sino ad ora non ha permesso lo svolgimento della gara.

Il semaforo è finalmente diventato arancione. Tutti i bollettini meteo sono concordi su un cambiamento del tempo a partire dalla notte tra venerdì e sabato. Il tanto atteso vento da maestrale soffierà via la calura estiva che ha allietato le vacanze d’agosto di migliaia di turisti e, partendo dal golfo del Leone, incresperà le onde che s’infrangeranno sulla candida spiaggia di La Marinedda. «Ovviamente ancora non c’è nulla di sicuro», dichiara Giuseppe Romano del Nesos Surf Club, «stiamo osservando le previsioni ma la mareggiata sembra quella giusta». I bollettini meteo permettono, infatti, di prevedere le perturbazioni anche con 6-7 giorni d’anticipo, anche se una previsione più sicura si può avere soltanto 2-3 giorni prima. Il via definitivo alla gara più spettacolare in Italia, premiata ai Surfing Italia Awards CONI tra più di 60 eventi di surf, si avrà però soltanto tra qualche giorno, comunque non meno di 48-72 ore prima dell’inizio del contest, quando il semaforo diventerà verde. Il 7° Frozen Open, supportato quest’anno da Monster Energy, Vodafone, Nokia e Vans, potrebbe incoronare quindi il settimo re prima della fine di agosto, come successo l’anno passato quando la gara si è svolta alla fine del mese. Intanto una piccola perturbazione toccherà la Sardegna domani mattina e molti atleti si troveranno a La Marinedda per allenarsi.

Le iscrizioni per il 7° Frozen Open e per il Contest Fotografico sono ancora aperte. Per quanto riguarda il surf contest, si ricorda agli atleti che è necessario iscriversi almeno un giorno prima dello start ufficiale, in modo da permettere ai giudici di preparare il tabellone delle "heat". Le adesioni, inviate via mail a info@marineddabay.com indicando nome, cognome, surf club di appartenenza, numero di tessera Surfing Italia e un recapito telefonico, vanno obbligatoriamente regolarizzate in spiaggia la sera prima del contest, dalle 17 alle 19. Il costo dell’iscrizione è di 50,00 euro, al momento del pagamento è necessario mostrare un certificato medico agonistico in corso di validità e la tessera Surfing Italia. Non saranno accettate iscrizioni la mattina del contest, pertanto chi fosse impossibilitato a presentarsi in spiaggia la sera prima deve delegare la pratica a una persona di fiducia. Per quanto riguarda il Contest Fotografico, saranno accettate le iscrizioni sino al giorno dello svolgimento della gara, entro le ore 8. Gli interessati possono inviare una mail a info@marineddabay.com indicando il nome, cognome, data di nascita, città di residenza e il tipo di attrezzatura utilizzata (marca e modello della fotocamera e dell’obbiettivo). Il concorso fotografico è gratuito ed è aperto a tutti, fotografi amatoriali o professionisti. I vincitori delle due categorie, Surf Action e Lifestyle, si aggiudicheranno rispettivamente un soggiorno di una settimana per due persone presso il Surf Camp di Marineddabay e una muta X Cel offerta da Waterdreams.

 

fueled by Monster Energy

Staff organizzativo: Nesos Surf Club
Info: www.marineddabay.com
Giuseppe + 39 338 28 72 827 / Marcello +39 339 21 87 182

Ufficio stampa Nesos Surf Club
Antonio Muglia

7° Frozen Open, avanti sino alla fine

< strong>Comunicato n. 007/10strong> < p> 7&deg; Frozen Open, avanti sino alla fin< br /> Si attende ancora la giusta mareggiata, esteso il wating period p> < p> ISOLA ROSSA, 19 agosto 2010Il Frozen Open non si ferma davanti a nulla e, come nella migliore tradizione surfistica italiana, estende il waiting period. Dopo i primi venti giorni dagosto in cui non c‘&egrave; stata nessuna perturbazione appetibile per lo svolgimento della gara, i ragazzi nel Nesos Surf Club hanno preso la decisione pi&ugrave; saggia. Il 7&deg; Frozen Open, il contest pi&ugrave; estremo dItalia, aspetta dunque la grande mareggiata e diventa a furor di popolo anche la gara pi&ugrave; attesa della penisola. p> < p> Sono infatti arrivati decine di messaggi da parte degli atleti in trepidante attesa, ansiosi di poter mettere in acqua le tavole per arrivare sul gradino pi&ugrave; alto del podio. La perturbazione giusta sino ad oggi non ha per&ograve; fatto capolinea nella spiaggia della Marinedda: &laquo;Estato un agosto tranquillo&raquo;, ha sottolineato Giuseppe Romano del Nesos Surf Club, &laquo;purtroppo sono transitate perturbazioni troppo piccole&raquo;. Le onde non sono mancate nella spiaggia gallurese, i surfisti hanno cavalcato per&ograve; frangenti sempre sotto il metro daltezza, non sicuramente la giusta misura per lo svolgimento del Frozen Open che da tradizione offre uno spettacolo fatto di onde enormi, acrobazie al limite e tanto agonismo. La Sardegna, infatti, seppur denominata le &quot;Hawaii del Mediterraneo&quot; grazie ai 200 giorni di onde &quot;surfabili&quot; allanno, non &egrave; nuova a scherzi del genere. Emadre natura che comanda e dopo un luglio molto perturbato ha deciso di far appiattire le acque per agosto. Una situazione, questa, alla quale i surfisti italiani sono abituati, soprattutto destate. Il 7&deg; Frozen Open, premiata come migliore gara dellanno ai Surfing Italia Awards CONI tra pi&ugrave; di 60 eventi di surf e supportata questanno da Monster Energy, Vodafone, Nokia e Vans, aspetta ancora il maestrale per incoronare il settimo re. Gli atleti, dal canto loro, sono contenti di poter avere qualche giorno in pi&ugrave; per prepararsi alla gara e lestensione del waiting period permetter&agrave; anche a chi, per altri impegni, altrimenti non avrebbe potuto partecipare. Un esempio &egrave; il giovane Leonardo Fioravanti che appena avuto la notizia dellimminente prolungamento ha voluto inviare la sua adesione. Leonardo, nato soltanto una manciata di anni fa, a 12 anni &egrave; la pi&ugrave; nitida promessa del surf mondiale, tanto che la Quiksilver lo ha gi&agrave; messo sotto contratto. Il piccolo Leo ha appena concluso il campionato europeo junior di Lacanau, in Francia, con un ottimo piazzamento e rimarr&agrave; l&igrave; per allenarsi. Adesso si spera che il maestrale soffi come di dovere, tanto da fare i due metri donda attesi per diventare il nuovo campione della Marinedda. p> < p> Le iscrizioni rimarranno aperte sino al giorno prima della gara. Per inviare la propria adesione mandare una mail a info@marineddabay.com indicando nome, cognome, surf club di appartenenza, numero di tessera Surfing Italia e un recapito telefonico. p>

La festa è già iniziata alla Marinedda

< span class=”titolo“>Comunicato stampaspan>< br /> < p> ISOLA ROSSA, 11 agosto 2010Per i ragazzi del Nesos Surf Club queste sono ore di attesa e di estenuanti monitoraggi delle previsioni meteo. Nel sito ufficiale del 7&deg; Frozen Open il semaforo &egrave; ancora rosso. Unalta pressione sta insistendo sul mar Mediterraneo: le due mareggiate previste per il weekend e per linizio della prossima settimana che da subito avevano messo in allerta organizzazione e atleti sembrano adesso inconsistenti. p> < p> Lo staff del Nesos Surf Club per&ograve; non perde docchio il computer e la tanto attesa chiamata potrebbe arrivare in qualsiasi momento. Intanto sulla morbida spiaggia di La Marinedda la festa &egrave; gi&agrave; cominciata. Da domani sino a luned&igrave; cinque bellissime ragazze animeranno gli stand Vodafone e Nokia. La settima edizione del Frozen Open, premiata come migliore gara dellanno ai Surfing Italia Awards CONI tra pi&ugrave; di 60 eventi di surf, non smette di regalare sorprese. p> < p> Nel piccolo borgo di Isola Rossa sono arrivate le cinque ragazze che da domani sino a luned&igrave; lavoreranno agli stand Nokia e Vodafone installati direttamente sulla spiaggia della Marinedda. Sar&agrave; dunque un ferragosto &quot;bollente&quot; per chi decider&agrave; di andare nella spiaggia famosa per le onde alte e potenti: le ragazze regaleranno centinaia di sim card Vodafone e sar&agrave; possibile provare i cellulari di ultima generazione Nokia, unazienda da sempre leader mondiale nel campo della telefonia. Per chi dopo una visita agli stand avesse bisogno di una rinfrescata, la Marinedda ha riservato altri regali. Una delle due mareggiate porter&agrave; qualche onda &quot;surfabile&quot;. p> < p> In particolare venerd&igrave; 13 sembra il giorno adatto per un buon allenamento tra i frangenti che ospiteranno i grandi del surf al 7&deg; Frozen Open. Per gli atleti che si trovano gi&agrave; in Sardegna sar&agrave; loccasione per fare qualche bella session di &quot;free surf&quot; insieme ai ragazzi del Nesos Surf Club, testare le onde e la loro potenza, cheassicura Giuseppe Romano-, &laquo;&egrave; di tutto rispetto anche quando c‘&egrave; soltanto un metro&raquo;. La piccola perturbazione sar&agrave; anche lideale per chi, incuriosito da una pratica antica come lhee naluquesto lantico nome hawaiano per indicare il surfvuole muovere i primi passi su una tavola. p> < p> Il Nesos organizza infatti corsi per principianti ma anche per surfisti pi&ugrave; esperti. Insomma, una passeggiata alla Marinedda, questo fine settimana, vi offrir&agrave; un ventaglio di opportunit&agrave; e divertimenti unici. Sono arrivati a 46 intanto gli iscritti al surf contest. Il 7&deg; Frozen Open, supportato questanno da Monster Energy, vedr&agrave; sfidarsi tra le onde partecipanti da tutta la penisola e da tutti i paesi del mondo, come Hawaii, Australia, Nuova Zelanda, Costa Rica, Brasile e Francia. p> < p> Le iscrizioni rimarranno aperte sino al giorno prima della gara. Per inviare la propria adesione mandare una mail a info@marineddabay.com indicando nome, cognome, surf club di appartenenza, numero di tessera Surfing Italia e un recapito telefonico. &nbsp; p> < p> < em>7&deg; Frozen Open< br /> fueled by Monster Energy em> p>