Archivi tag: frozen

6° Frozen … Una Festa!

Le foto della gara

6° Frozen Surf Contest - Marinedda Bay“…Una festa!” Ripeteva più volte Fabio (lo speaker) al microfono, mentre in acqua le tavole alzano schiuma in continuazione. Senza tregua, per tutta la giornata.
Ha ragione Fabio, nella Baia della Marinedda domenica 30 agosto si è respirata un’aria di festa. Il merito? In primis agli organizzatori che da sei anni hanno trasformato un contest sconosciuto e (troppo sottovalutato) a gara dell’anno Surfing Italia 2008…
E quest’edizione non è stata affatto da meno.

Un po’ di dati per capirci: montepremi più alto mai raggiunto in Italia 10.000 €, primo premio 2.500€, atleti provenienti da sette nazioni differenti, elicottero a riprendere la finale, passaggio al Tg2 e pubblico numeroso e caldo… tutte cose che non si vedono nelle ormai “piatte” gare del campionato italiano.

Verrebbe da dire: “Un contest cosi l’ho già visto!”.
Sì, ma solo a Biarritz, Signosse, Hossegor e Zarautz.

fotografa anonimaContest Open uguale spettacolo. In gara c’erano trentanove surfisti, trentotto uomini e una donna, in maggioranza italiani (soprattutto sardi) con molte presenze del campionato top 44; così juniors e stranieri provenienti dall’Australia, Costa Rica, Capo Verde, Nuova Zelanda, Hawaii e Brasile danno l’opportunità di valutare lo stato del surf italiano. Il responso è che il surf nostrano sta crescendo inesorabilmente e sono le nuove leve a innalzarne il livello…
Alessandro Piu, Roberto D’amico che, senza la presenza del suo amico-avversario Bonomelli, costruisce la gara dell’anno in senso tecnico e tattico, dimostrando una buona maturazione. E poi Ramon Taliani (italo-costaricano), Airton Cozzo (italosardo-capoverdiano) e “i soliti del Frozen“: Alfo Scavone (vincitore 2007-2008 Frozen open) e Marco Urtis (grande stagione la sua). La loro forma agonistica è ancora cazzuta.

ChristensenAltri atleti da segnalare: Diego Cucurnia e Thomas Cravarezza, due tra i migliori surfisti da linea, classici direbbero alcuni, belli da vedere per come interpretano le pareti, anche se qualche volta dimenticano di essere dei free-surfers eccellenti e risultano poco aggressivi in gara. Last but not least, un “certo” Giuseppe Romano: il più grande conoscitore della sinistra di Marinedda Bay (ma solo oltre i due metri)… Lui da due anni entra in acqua, rema fino alla line-up, attende la sirena e poi rimane fermo ad ammirare dall’acqua quello che è riuscito a realizzare assieme a Marcello e a tutte le ragazze e i ragazzi (almeno una ventina) dello staff sardo-pugliese. Ogni tanto allerta i suoi avversari di batteria: “Ne arriva una buona, vai…vai!”, ma quando arriva la doppia sirena esce e ne prende una. L’unica… ma che show!

6° Frozen: Vince Alessandro Piu!

Finito il 6° Frozen della MarineddaIsola Rossa

Vince Alessandro Piu.
2 – Roberto D’Amico
3 – Federico Atzeri
4 – Christensen (dall’Australia,1° donna ad una finale del Frozen)

L’organizzazione è stata come sempre di ottimo livello, ed è stata premiata con servizio sul contest al TG2 RAI delle 20.30

Guarda il video

Classifica finale:

1° Alessandro Piu
Roberto D’Amico
3° Federico Atzeri
4° Christensen (AUS)
5° Alfo Scavone (BRA)
5° Federico Vanno
7° Thomas Cravarezza
7° Marco Urtis
7° Airton Cozzo (Capo Verde)
10° Diego Cucurnia
10° Ramon Taliani (CRI)
10° Leira (BRA)
13° Simone Esposito
13° Simone Fabiani
13° Thilo Sili
13° Davide Dettori
13° Bartholomew (HAW)
13° Denis Frau
19° Piroddi
19° Francesco Palatella
19° Dettori Gavino
19° Scalas
23° Lorenzo Castagna
23° Nils
23° Di Bitonto
23° Bellini
23° Filippo Orso
23° Evangelisti
23° Magoo (NWZ)
23° Alessandro Demartini
31° Giovanni Cossu
31° Spiga
31° Consoli
31° Morra
31° Mauro Cadau
31° Giuseppe Romano
31° Galzerino
31° Diego Cadeddu

Comunicato:

Frozen Marinedda Bay - 2008Scatta il semaforo rosso per il 6° Frozen Open Marinedda bay ’09.
Da oggi ,1° Agosto, si apre infatti il waiting period, il momento in cui si inizierà ad aspettare la perturbazione atlantica che assicurerà le condizioni giuste per lo svolgimento della gara di surf.

Il Frozen Open Surf Contest, organizzato nella splendida baia della Marinedda, all’Isola Rossa dal Nesos Surf Club e da Frozen Clothing, con il patrocinio del Comune di Trinità d’Agultu e della Provincia di Olbia- Tempio, è la gara più importante del panorama nazionale di surf, premiata per 3 anni consecutivi come miglior Contest Italiano ai Surfing Italia Awards.

Frozen Marinedda Bay - 2008Da adesso in poi si attenderà il vento da maestrale all’origine della mareggiata adatta alla competizione, prevedibile già una settimana prima, tempo utile per gli organizzatori di fare la”chiamata”. Tutti gli atleti iscritti saranno quindi allertati anche attraverso i portali internet Media Partners: Surfingitalia.org, Surfcorner.it, Surftotal.it, Surfers.it,. Entro le successive 48 ore, verificate le condizioni meteo, scatterà il semaforo verde e finalmente prenderà il via l’evento più atteso della stagione dagli amanti di questo spettacolare sport.
Gli atleti più forti del panorama surfistico internazionale hanno incominciato ad iscriversi dal 15 luglio scorso e potranno continuare a farlo fino al giorno prima della gara consultando il sito ufficiale www.marineddabay.com.

Frozen Marinedda Bay - 2008L’importanza del Contest, oltre all’altissimo livello di gara grazie a surfers capaci di affrontare condizioni davvero impegnative ( sono previste onde alte più di 2 metri), è dovuto anche al montepremi di ben 10,000 euro, il più alto in Italia per questo sport, merito di una squadra di sponsor internazionali come Ducati Motors, Vodafone, Vans, Red Bull. Quest’ultimo in particolare offrirà agli atleti un forte supporto in un’appossita area riservata, non potrà di certo mancare energia e andrenalina.
Inoltre Waxy Wax offrirà a tutti i partecipanti la paraffina per le tavole dal grip perefetto.

Anche quest’anno a sorvolare la gara ci sarà l’elicottero brandizzato Vans per spettacolari riprese dall’alto.
Altra tradizione consolidata del Frozen Open Marinedda bay è il contemporaneo Contest fotografico. Fotografi professionisti e non dovranno immortalare i momenti più significativi della gara per potersi aggiudicare i premi delle due categorie previste dal concorso. La prima, la principale, dal tema onde e surf, sarà dedicata alle migliori evoluzioni dei surfisti. In palio una tavola Twin fin offerta da Aerofish, un modello classico con curve moderne, ideale per onde da 0,5 a 1,0 metro.

La seconda categoria sarà dedicata alla spiaggia e all’atmosfera che ruota intorno alla vera e propria gara di surf. Il miglior scatto, in questo caso, si aggiudicherà una muta offerta da West Surfing. Per iscriversi al contest fotografico, gratuitamente, basta inviare una mail a info@marineddabay.com con nome, cognome, città di provenienza, marca e modello della macchina fotografica che si intende utilizzare. Alla fine della gara i concorrenti passeranno alla base Nesos le proprie due migliori foto. La premiazione avverrà durante il party finale al parco acquatico Aquafantasy di Isola Rossa in concomitanza con la premiazione dei surfers vincitori del Contest. Non resta che aspettare qualche giorno, secondo le previsioni, infatti, da oggi fino al 9 agosto non ci saranno passaggi di grosse perturbazioni, dopodichè il vento inizierà finalmente a soffiare sul 6° Frozen Open 2009.

Frozen Open Surf Contest
Waiting period: 1-20 Agosto
Spot: Marinedda Bay – North Shore Sardegna
Price: 10.000,00 €
Main Sponsor: Comune di Trinità D’Agultu, Provincia Olbia-Tempio, Ducati, Vodafone, Frozen Clothing.
In collaborazione con: Mtrfckr, Vans, Red Bull, Marineddabay.com Surf Camp, Giordanelli Master Dealer Vodafone, Aqua Fantasy parco acquatico Isola Rossa, Agenzia immobiliare Isola Rossa, Mistral chiosco bar, Coccodrillus pizza restaurant, Aero Fish Surfboard, West wetsuit, Black Market surf shop Sassari, Waxywax
Media partner: surfingitalia.it, surftotal.it, surfcorner.it, surfers.it.
Staff organizzativo Nesos Surf Club – Frozen Clothing
Info: www.marineddabay.com  
info@marineddabay.com
+39 338.2872827 – +39 339.2187182

Ufficio Stampa Nesos Surf Club
Muzzu Manuela