Archivi tag: billabong

Condizioni Ottime del Pipe!

Billabong Pipeline Master 2010 - Joel Parkinson ©ASP/Kirstin

Primo giorno di gara concluso per il Pipeline Master con onde decisamante buone soprattutto nella prima parte di gara, con dimensioni intorno ai 4-6 piedi. Backdoor attivo e come sempre tubante. Ricordiamo contest dedicato alla scomparsa di Andy Irons.

Partenza un pò smorta per Joel Parkinson che dopo aver vinto l’Hawaiian PRO deve disputare il anche il round 2 per superare il primio scoglio. Buona la prestazione di Patrick Gudauskas (USA) che passa direttamente a round 3 insieme al local e giovane John John Florence (HAW).

ROUND 3

Heat # 1 Taj Burrow AUS vs Matt Wilkinson AUS

Heat # 2 Owen Wright AUS vs Joel Parkinson AUS

Heat # 3 Bede Durbidge AUS vs Adam Melling AUS

Heat # 4 Adrian Buchan AUS vs Fredrick Patacchia HAW

Heat # 5 CJ Hobgood USA vs Jeremy Flores FRA

Heat # 6 Kelly Slater USA vs John John Florence HAW

Heat # 7 Adriano de Souza BRA vs Kieren Perrow AUS

Heat # 8 Damien Hobgood USA vs Jadson Andre BRA

Heat # 9 Jordy Smith ZAF vs David Wassell HAW

Heat #10 Dane Reynolds USA vs Patrick Gudauskas USA

Heat #11 Michel Bourez PYF vs Taylor Knox USA

Heat #12 Mick Fanning AUS vs Dusty Payne HAW

Aspettando la Billabong XXL Global Big Wave

L’appuntamento annuale per il Billabong XXL Global Big Wave organizzato da Monster energy competition avrebbe dovuto coincidere con l’ultimo sabato d’inverno dell’emisfero settentrionale ma, proprio sul finire della bassa stagione, un’onda lunga in mare aperto ha interessato la zona di Tahiti, capovolgendo così il tradizionale svolgimento della competizione con l’arrivo di formidabili onde.

Un eccezionale appuntamento per tutti i surfisti quello della XXL, unico al mondo, e soprattutto basato sulla prova fotografica, che rende onore alle più grandi imprese di surf su onde alte.

In genere, l’esigua lista di candidati per il Billabong XXL Big Wave Awards chiude le proprie iscrizioni verso fine Marzo, in coincidenza proprio con l’inizio della primavera e con il relativo assestamento delle zone settentrionali degli Oceani. In un anno come questo, tuttavia, non dovrebbe essere una sorpresa uno stravolgimento dell’ultimo minuto.

Tra i più importanti partecipanti al contest, ricordiamo i tahitiani Manoa Drollet e Raimana Van Bastoale e gli hawaiani Shane Dorian e Ian Walsh. I nominativi dei partecipanti al Ride of the year (R.O.T.Y.) possono essere visionati al sito http://www.billabongxxl.com/roty/index.htmal, dove è possibile anche rivivere attraverso filmati e fotografie i momenti più belli dei contest precedenti: Tasmania’s Shipstern Bluff, Maverick’s in California e Walmea Bay e Jaws lle Hawaii.

Ricordiamo inoltre l’appuntamento il 23 Aprile con la cerimonia Billabong XXL Global Big Wave Awards, che si svolgerà presso il Grove Theatre ad Anaheim, California. Durante la serata di gala saranno premiate le seguenti categorie:Ride of the year, XXL Biggest Wave, Monster Paddle-In, Monster Tube, Surfline Best Performance, Billabong Girl Performance e il Verizon Wipeout Award. Il premio ammonta a circa 130,000 $.