REEF ITALIAN CHAMPIONSHIP 09 – Buggerru Conclusa

reef italian championshipDopo il primo giorno dei trial svoltosi a Bugerru con condizioni del mare in crescendo, l’organizzazione del Reef Italian Championship questa mattina ha optato per lo svogimento del main event a Portixeddu a causa delle condizioni del mare troppo attivo.

Portixeddu è riparato dal maestrale, ma il vento quest’oggi girava da una direzione un po sporca rispetto al tipico Nord-ovest. Onde sui 2-2,5m rese impraticabili dal vento attivo. Sono state disputate alcune batterie del main event fino a definire gli ottavi di finale quando entrano in acqua i top 16. Ma lo spettacolo anche questa volta (seconda volta consecutiva dopo Imperia) si interrompe. La scelta inizialmente cade sulla possibilità di sospendere temporaneamente la gara, poi sul proseguirla l’indomani viste le condizioni meteo dichiarate favorevoli.

Alla fine la scelta sul da farsi ricade su una votazione libera tra gli atleti rimasti in gara. Continuare la gara? 16 NO e 12 Si. Finisce cosi!

L’organizzazione e gli sponsor avrebbero preferito continuare il contest domani e portare a termine il contest assegnando il primo trofeo Reef Italian Championship. 

Peccato, un vero peccato visto che a ben vedere si sarebbe potuto svolgere un contest internazionale (WQS su cinque giorni) viste le previsioni meteo che danno onde almeno fino a mercoledi. La Sardegna e le sue onde prima o poi dimostreranno le loro vere potenzialità; una gara internazionale su più giorni.  

 

Nota Positiva: la tavola Kazuma è  stata consegnata dall’organizzazione a Bianchi che ha subito il furto della sua tavola mentre veniva medicato dopo un infortunio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.