Orlando Dunque trionfa a Rottardam

Damiano LevatiRed Bull PhotofilesCon un ultimo tuffo praticamente perfetto, e il punteggio di 335,65 punti, il colombiano nove volte campione del mondo Orlando Duque ha conquistato questo weekend la vittoria nella seconda tappa della Red Bull Cliff Diving Series 2009. Nonostante l’incessante pioggia e il forte vento, i tuffatori hanno deciso di lanciarsi dalla piattaforma di 26 metri realizzata nel vecchio porto di Rotterdam, supportati da un pubblico di 15mila persone. Il secondo posto è andato a Andrey Ignatenko (UKR), vincitore della prima tappa e, come a La Rochelle, sul terzo gradino del podio è salito il giovane britannico Gary Hunt.

I migliori tuffatori al mondo, otto impegnative gare e 26 metri tra il lancio e l’impatto con l’acqua. Per il primo anno della Red Bull Cliff Diving Series 2009, sono state selezionate location tradizionali per i tuffi e straordinari background naturali ed urbani. Dopo il primo tuffo l’8 maggio in Francia (La Rochelle), la serie ha raggiunto i Paesi Bassi (Rotterdam/ 20 giugno), per poi sbarcare in Croazia (Dubrovnik/ 11 luglio), Italia (Polignano a Mare/ 26 luglio), Turchia (Antalya/ 8 agosto), Germania (Amburgo/ 29 agosto) e Svizzera (Sisikon/ 5 settembre), prima di chiudere con il gran finale in Grecia (Atene) il 20 settembre. La Red Bull Cliff Diving Series vede la presenza in giuria di cinque giudici internazionali, che valutano i tuffi in base al livello di difficoltà e all’esecuzione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.