Archivi categoria: Skate & Snow

Vans European Downtown Showdown pronto a salpare!

Promosso da Amburgo, la città portuale famosa per la nautica e il celebre quartiere a luci rosse conquista ora un altro gradino della scala per la celebrità: quest’anno sarà la location del Vans European Downtown Showdown. La ricca storia della città servirà da ispirazione per le 9 skateboard company invitate a creare le proprie strutture da skateare.

Cliché, Element, Death e Antiz hanno deciso di prendere parte a questo evento, accomunati dalla grande creatività e dall’amore per il dettaglio. L’elenco dei rider partecipanti contiene i nomi più importanti dello Skateboarding europeo e se questo non bastasse, Vans ha appena confermato che la leggenda dello Skate Tony Alva onorerà Amburgo della sua presenza con un ospite d’eccezione al seguito..altri non è che il King of Hesh: il Pro Vans skater John Cardiel.

Quindi, per ricapitolare…

• Skaters d’eccezione
• Strutture ineguagliabili
• After Party "da paura"

…che la sfida abbia inizio!

Il 14 di Agosto, nove tra i migliori skate team di tutta Europa si sfideranno in una competizione diversa dai soliti schemi. L’evento si svolgerà su speciali strutture, progettate dagli stessi team, che avranno come sfondo le bellezze e le stranezze di questa città dai colori unici.

Jeremie Daclin di Cliché descrive così il progetto della sua company: "Stiamo per portare un pezzo dell’ufficio Cliché di Lione ad Amburgo. Sono sicuro che la squadra sarà eccitatissima all’idea di skatearla… mancano solo le ragazze per la pole dance".

Element per il suo progetto si ispira ad una vicenda di attualità: "Quando siamo stati invitati a progettare una struttura sul tema portuale" dichiara Alexandre Deron, Team Manager di Element Europe "abbiamo pensato subito alla tragedia della marea nera nel Golfo della Florida; ci è balzata in mente l’idea di onde nere di petrolio e una grande nave, così abbiamo realizzato la struttura che abbiamo chiamato ‘Oil Spill Obstacle’. Ci auguriamo che possa piacere agli skater!".

Dan Cates di Death Skateboards ha detto: "Per realizzare ‘The spot pirate’ abbiamo rubato idee qua e là da alcuni dei nostri spot preferiti e le abbiamo trasformate in qualcosa di nuovo. Ci siamo ispirati a Barcellona, Valencia, Gran Canaria, Liverpool e St.Albans per creare un’unica struttura che ci auguriamo possa far divertire gli skater".

Il progetto di Hugo Liard di Antiz Skateboards è un po’ più onirico: " Il centro di Amburgo sarà invaso da un mostro marino mitologico di dimensioni gigantesche, che emergerà dai profondi abissi… ".

Sarete testimoni di alcune strutture uniche e mai viste prima, posizionate nella Spielbudenplatz (Kiez), nel cuore di Amburgo.

Acquistando il biglietto d’ingresso del Downtown Showdown, avrete l’opportunità unica di incontrare Tony Alva & John Cardiel e godervi uno spettacolo indimenticabile.

Il Downtown Showdown aprirà le porte alle ore 12 con la session di warm-up sulla prima rampa, skateando in successione le quattro strutture durante la giornata, che si concluederà alle 20:30 con l’annuncio del vincitore che si porterà a casa il Prize Money di 50.000€.

Il tutto culminerà con il Monster Energy Afterparty al Prinzenbar: un’incredibile festa in compagnia dei Pro skater.

Siamo orgogliosi di annunciare che le seguenti Skateboard company hanno già confermato i propri skater:

• Antiz: Hugo Liard, Sam Partaix, Samu Karvonen, Aaron Sweeney

• Blind Europe: Dennis Klussendorf, Sewa Kroetkov, Chris Oliver Dany Cerezini, Philipp Schuster

• Cliché: Ricardo Fonseca, Mauro Caruso, Flo Mirtain, Javier Mendizabal

• Death: Dan Cates, Craig Benson, Adam Moss, Paul Hopkins

• Element Europe: Guillaume Mocquin, Phil Zwijsen, Mickael Mackrodt, Ross McGouran

• Jart: Ivan Rivado, Mark Fröhlich, Youness Amrani, Christian Cortizo

• Titus: Vladik Scholz, Yannick Schall, Denny Pham, Wilko Grüning

• Trap: Jürgen Horrwarth, Richie Löffler , Kilian Heuberger , Sabrina Göggel

• Zero Europe: Peter Molec, Fabian Verhaege, Thomas Nielsen, Henrique Goncalves,
Gav Coughlan

Nella zona Villaggio sarà possibile acquistare l’ultimo prodotto dalla leggendaria St. Pauli, Cleptomanicx & The Skateshop Mantis; Vans, naturalmente, regalerà gadget e swing per chattare
con i ragazzi degli skatepark locali, compreso il IPunkt Thomas Skatehalle.

E non perdetevi gli immancabili waffle gratuiti sfornati direttamente dalla Vans Waffle machine!

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti visitate il sito: www.vans.com

Ufficio stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

 

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Burn Energy Drink in collaborazione con Vans e Skullcandy
presenta

Burn Skate Park@Foro Italico

Burn Skate Park@Foro Italico - ©BurnBurn Energy Drink, con il supporto di Vans e Skullcandy, porta lo skateboard al Foro Italico. Lo storico complesso sportivo ospiterà, per tutto il mese di luglio, il Burn Skate Park.

Fino al 31 luglio infatti, dalle 16.00 alle 24.00, la struttura costruita ad hoc, sarà a disposizione di tutti gli skater. Locals, professionisti e neofiti avranno la possibilità unica di skateare tra arte e storia, e godersi momenti di relax sorseggiando una Burn, tra marmi e mosaici all’interno di uno dei complessi sportivi e monumentali più antichi d’Europa.

Burn Energy Drink, alla scoperta di nuovi talenti e della loro massima espressione, si unisce a Vans, da sempre a supporto della scena skate internazionale, e a Skullcandy, brand attivo nel mondo della musica e degli action sports, per dare vita a questo evento unico, che terminerà con un contest di street sabato 31 luglio 2010.

Burn Skate Park@Foro Italico - ©Burn/VansInoltre Vans, skate shoes company attenta alla crescita delle nuove generazioni di riders, mette a disposizione skateboard e caschetti Pro-Tec per tutti i ragazzi che vorranno provare a cimentarsi nella disciplina.
Per tutte le informazioni relative all’evento cliccate su:
www.vans.it

Per guardare le foto del park ed essere sempre aggiornati:
Facebook: www.facebook.com/BURNskatepark
Fan Page Vans Europe

Ufficio stampa Coffee Grinder

 

Il bastard store riconferma la vittoria!

Il bastard store riconferma la vittoria
e vola a Winterthur

Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotAnche quest’anno il team del bastard store si è aggiudicato la vittoria del Vans Skate Shop Riot, svoltosi sabato 3 luglio, al Jurassic Skatepark di Cesena.

Sotto un caldo sole romagnolo Daniele Galli, Igor Fardin e Marco Lambertucci oltre al montepremi di 1.000,00 Euro hanno conquistato la wild card che permetterà loro di partecipare alla finale europea che si terrà sabato 9 ottobre, allo skatepark "The Block", di Winterthur.

skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotSubito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Il bastard store riconferma la vittoria
e vola a Winterthur

Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotAnche quest’anno il team del bastard store si è aggiudicato la vittoria del Vans Skate Shop Riot, svoltosi sabato 3 luglio, al Jurassic Skatepark di Cesena.

Sotto un caldo sole romagnolo Daniele Galli, Igor Fardin e Marco Lambertucci oltre al montepremi di 1.000,00 Euro hanno conquistato la wild card che permetterà loro di partecipare alla finale europea che si terrà sabato 9 ottobre, allo skatepark "The Block", di Winterthur.

skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotSubito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Il bastard store riconferma la vittoria
e vola a Winterthur

Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotAnche quest’anno il team del bastard store si è aggiudicato la vittoria del Vans Skate Shop Riot, svoltosi sabato 3 luglio, al Jurassic Skatepark di Cesena.

Sotto un caldo sole romagnolo Daniele Galli, Igor Fardin e Marco Lambertucci oltre al montepremi di 1.000,00 Euro hanno conquistato la wild card che permetterà loro di partecipare alla finale europea che si terrà sabato 9 ottobre, allo skatepark "The Block", di Winterthur.

skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotSubito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Il bastard store riconferma la vittoria
e vola a Winterthur

Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotAnche quest’anno il team del bastard store si è aggiudicato la vittoria del Vans Skate Shop Riot, svoltosi sabato 3 luglio, al Jurassic Skatepark di Cesena.

Sotto un caldo sole romagnolo Daniele Galli, Igor Fardin e Marco Lambertucci oltre al montepremi di 1.000,00 Euro hanno conquistato la wild card che permetterà loro di partecipare alla finale europea che si terrà sabato 9 ottobre, allo skatepark "The Block", di Winterthur.

skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotSubito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Il bastard store riconferma la vittoria
e vola a Winterthur

Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotAnche quest’anno il team del bastard store si è aggiudicato la vittoria del Vans Skate Shop Riot, svoltosi sabato 3 luglio, al Jurassic Skatepark di Cesena.

Sotto un caldo sole romagnolo Daniele Galli, Igor Fardin e Marco Lambertucci oltre al montepremi di 1.000,00 Euro hanno conquistato la wild card che permetterà loro di partecipare alla finale europea che si terrà sabato 9 ottobre, allo skatepark "The Block", di Winterthur.

skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotSubito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Un ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Il bastard store riconferma la vittoria
e vola a Winterthur

Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotAnche quest’anno il team del bastard store si è aggiudicato la vittoria del Vans Skate Shop Riot, svoltosi sabato 3 luglio, al Jurassic Skatepark di Cesena.

Sotto un caldo sole romagnolo Daniele Galli, Igor Fardin e Marco Lambertucci oltre al montepremi di 1.000,00 Euro hanno conquistato la wild card che permetterà loro di partecipare alla finale europea che si terrà sabato 9 ottobre, allo skatepark "The Block", di Winterthur.

skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotSubito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Un ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Il bastard store riconferma la vittoria
e vola a Winterthur

Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotAnche quest’anno il team del bastard store si è aggiudicato la vittoria del Vans Skate Shop Riot, svoltosi sabato 3 luglio, al Jurassic Skatepark di Cesena.

Sotto un caldo sole romagnolo Daniele Galli, Igor Fardin e Marco Lambertucci oltre al montepremi di 1.000,00 Euro hanno conquistato la wild card che permetterà loro di partecipare alla finale europea che si terrà sabato 9 ottobre, allo skatepark "The Block", di Winterthur.

skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>skate/skate_shop_riot/img_8806.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotSubito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Un ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne

Subito dietro al team bastard, si sono classificati nell’ordine: il team 100-one di Rovereto, i local riminesi di Soul Shop ed i milanesi di Contest Board Shop.

Il best trick invece, è andato a Franco Simeoni del team Fakie Shop,
che chiudendo un inward flip dal maestoso gap del park è stato premiato con una bellissima chitarra Epiphone.

In uno skatepark costituito da ¼ di bowl, e un’area street il team bastard si è dimostrato completo e in grado di skateare ogni tipo di struttura; Daniele Galli ha chiuso un fs rock, Igor Fardin ha dominato sul key grind e Marco Lambertucci ha volteggiato con un fs flip.

 

 

 

 

Sotto gli occhi di un pubblico soddisfatto e forse un po’ accaldato gli skater presenti si sono sfogati sul poll jam e sul bump, dando prova delle loro abilità.

skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg” target=”_blank” title=”Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot“>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>skate/skate_shop_riot/img_8805.jpg ” rel=nofollow target=_blank title = “Skate Shop Riot 2010 – ©Shop Riot “>Skate Shop Riot 2010 - ©Shop RiotUn ringraziamento speciale va a tutti gli shop che hanno partecipato all’evento:

• AcriminalG Skate Shop
• Malas Skate Shop
• Mud and Snow
• Ale’s Surf Shop
• Neuro
• 100-one Trento
• Fakie Shop
• KK Doublekey Street Culture Shop
• Embarcadero Skateshop
• Trip Shop

Tutte le informazioni su Vans e sulle varie Skate Shop Riot 2010 sono visibili su: www.vans.com e sulla fan page di Facebook www.facebook.com/VansEurope

Ufficio Stampa Coffee Grinder
Rachele Cantenne