Archivi categoria: Party & Eventi

Fabiano detto Inoki

Album: Fabiano detto Inoki
Etichetta: Relief record
Internet www.reliefrecordseu.com
Anno: 2005

Fabiano detto Inoki
L’atteso “Fabiano detto Inoki”  è la raccolta dei lavori del giovane mc bolognese dalla fine del 2003 agli inizi del 2005, contiene 18 brani + 2 tracce bonus. A differenza delle altre cose che ha fatto, in questo album Inoki si ispira alle sue esperienze ed ai suoi ultimi viaggi, introspettivo e molto personale.
Le liriche sono state concepite tra Bologna, Ostia, Milano, Treviso, Zanzibar, New York e Ginevra; ogni pezzo ha la sua storia ed ogni pezzo parla della sua vita e del suo modo di vedere le cose.
Aiutato dai migliori collaboratori, Inoki vi mostra le varie sfaccettature del suo carattere, del suo stile e pensiero nel modo più semplice e schietto possibile…non scommette tutto su un solo senso o su un solo approccio ma cerca il suo equilibrio.

Johnny Osbourne

Johnny Osbourne

Album: Confidente
Etichetta: Truth & Rights

johnny osbourne

Direttamente dal 1980 un album che ha fatto la storia di un genere musicale.
Ve lo recensisco in questo momento perchè la title track
è stata ripresa quest’estate per una riddim che ha infiammato le dancehall
di mezzo mondo. “Thruth & Rights”, cosi’ si chiama la riddim sulla quale cantano
Chuck Fenda, Richie Spice, Sizzla ecc..
Ma l’album non si ferma di certo alla title track…
Avete visto “A Broke down melodies”? Il nuovo video di Jack Johnson?
All’interno scoprirete “We Need Love” un classico intramontabile.
Ma vi dirò di più, se ancora non vi basta, all’interno dell’album è contenuta “Can’t Buy Love” il famosissimo “Swing easy riddim”.
Ne avete a sufficienza?
Andatelo a comprare!!!! ((((Se lo trovate))))

Zion I – True & Livin

Album : Zion I – True & Livin

Sito: www.zionicrew.com
Etichetta: Live Up

zion I

È uscito ad aprile, ma essendone venuto in possesso soltanto adesso, vi recensisco in poche righe il nuovo album del duo di Oakland.

Un disco che ci conferma che anche in questo momento di crisi, c’è chi sa fare hip hop, quello serio, e lo fa con collaborazioni illustri della scena americana: Talib Kweli, Del, Aesop Rock, and Gift of Gabs, su produzioni più o meno campionate, che ci accompagnano per oltre 60 minuti di musica.

Il brano più bello: Temperature (ft Talib).

Filippo Giorgi