Archivi categoria: ECO

Una maglia per Haiti

haiti - ©Tao RuspoliOBEY AWARENESS e l’associazione "Artist for Peace and Justice" hanno unito le loro forze per supportare gli aiuti ai terremotati di Haiti. Cleon Peterson, Casey Rider e Shepard Fairey dello Studio Number One hanno rielaborato un’immagine scattata dal fotografo italiano Tao Ruspoli e Obey Clothing ha utilizzato questo soggetto per creare una t-shirt.
I proventi derivanti dalla vendita di questo prodotto verranno interamente devoluti ad Artist for Peace and Justice.
Per saperne di più su questo tema vi preghiamo di leggere le note sottostanti:

Artist for Peace and Justice:
Come sicuramente saprete, un terribile terremoto di 7.0 gradi Richter ha devastato Haiti. Il suo epicentro è stato rilevato a 10 miglia fuori Port au Prince dove, in nostro caro amico: il dottore Padre Rick Frechette, gestisce due ospedale pediatrici, delle scuole di strada nei quartieri poveri, una casa per bimbi abbandonati e moltro altro ancora. Siamo riusciti a parlare con lui e le notizie che ci ha dato sono state terribili. Le pareti del suo nuovo ospedale pediatrico sono crollate come carte da gioco mentre il vecchio ospedale, ancora funzionante è letteralmente collassato. Anche l’orfanotrofio ha subito gravissimi danni, ma fortunatamente nessuno vi ha perso la vita. Non si sa ancora cosa sia accaduto alle scuole di strada, il caos è ovunque.
Se ti stai chiedendo cosa puoi fare per aiutare, sappi che quelle persone hanno bisogno di denaro e per questo ti chiediamo di supportarci. Noi daremo il 100% dei proventi direttamente nelle mani di Padre Rick ed il suo team che li utilizzeranno per: comprare medicine d’emergenza; comprare acqua e cibo, aiutare i medici volontari a curare i bimbi feriti e moltissimo altro ancora.
www.artistforpeaceandjustice.com  
www.obeyclothing.com
www.obeygiant.com

OBEY AWARNESS IN ITALIA
La T-shit "Haiti" verrà venduta anche in Italia a partire dalla fine di Marzo e la si potrà trovare presso i dealer Obey Clothing oppure on line su Blakshop.com. Per maggiori informazioni su dove poter acquistare scrivete a
 info@bluedistribution.com.
Per la stampa: Bluedistribution Press office pressoffice@bluedistribution.com tel: 02-8137113
Il costo della t-shirt sarà di 28 euro.

 

Report shark attacks 2009 in California

Lo Shark Research Committee, nel suo report annuale, ha registrato 7 attacchi di squalo in California nel 2009, distribuiti nei seguenti mesi: aprile (1), luglio (1), agosto (2), ottobre (1) e novembre (2), con 5 dei 7 casi verificatisi a sud della linea Santa Barbara/Ventura County.
Squalo bianco - ©-Attività delle vittime erano: 3 surfing, 1 paddle-boarding, 1 diving, 1 pesca e 1 nuoto. Il grande squalo bianco, Carcharodon carcharias, è stato identificato per certo o altamente sospetto in 5 dei 7 attacchi, con 1 attacco attribuibile allo squalo volpe occhio grosso, Alopias superciliosus, e 1 ad una specie sconosciuta.

Squalo volpe occhio grosso - ©-La pubblicazione di “Shark Attacks of the Twentieth Century” ha autenticato 108 attacchi di squaliosulla costa nordamericana del Pacifico tra il 1900 e il 1999. Il grande squalo bianco è stato coinvolto in 94 casi (87%). Inoltre, i 7 casi segnalati per il 2009 portano il numero totale degli attacchi di squalo nel XXI secolo in California a quota 49.
Il grande squalo bianco è stato implicato in 41 casi (80%) dei 49 segnalati durante questo nuovo secolo. Nei 157 attacchi di squalo segnalati sulla costa nord del Pacifico dal 1900, il grande squalo bianco è stato identificato per certo o altamente sospetto in 133 (85%).

Ulteriori informazioni riguardanti le attività dello Shark Research Committee, sono disponibili sul sito www.sharkresearchcommittee.com

Pulizia spiagge – Iniziativa Club Lasciadire

bear & Lasciadire pulizia spiagge - ©surfrider foundationL’Asssociazione "Lasciadire" con "Surfrider Foundation", è lieta di annunciare grazie all’ aiuto della città di Ventimiglia che anche quest’anno la pulizia delle spiaggie si terrà nei giorni 18-19-20-21 Marzo .

La Manifestazione avrà inizio giovedi’ 18, con una proiezione legata alla salvaguardia dell’ ambiente, nella sala consigliare del comune , riservata agli studenti dell’istituto geometri e ragioneria. Lo scopo è sensibilizzare i ragazzi al tema e coinvolgerli nell’ appassionante iniziativa. Lasciadire è composta da persone amanti del mare e delle onde, che rispettano le spiaggie e le difendono. Si spera quindi che tutti possano capire i danni irreparabili dell’ inquinamento e l’importanza di questa manifestazione. Nella giornata del 19 aprile avrà inizio la pulizia del sentiero delle Calandre, (Sarebbe apprezzato un aiuto da parte di tutti nel trasportare i sacchi raccolti.); Il 20 si continuerà con la pulizia della spiaggia delle Calandre. Nel giorno 21 ci si sposterà a Latte; L’iniziativa terminerà con un rinfresco finale per tutti i partecipanti.

Si ringraziano per il supporto, il sindaco Gaetano Antonio Scullino, l’enoteca Consani, Bear Surfboards, il dirigente scolastico Petrognani Gianni, Il Vicepreside Cicala Pietro e la Prof Danila Allaria.