Archivi categoria: Contest Internazionali

Quiksilver Big Waves Invitational 07/08

Big wave Quicksilver 2007 Oggi, 30 novembre 2007, avrà inizio il Quiksilver Big Waves Invitational, manifestazione mondiale di onde extra large indetta dalla Quiksilver in onore del big surf Raider Eddie Aikau.
Eddie uno dei miti Hawaiani degli anni 70′.

La manifestazione si svolgera nella baia di Waimea e iniziera con la cerimonia di apertura il 30 novembre 2007 alle ore 5pm (ore locali).

Segui l’evento in streaming sul sito della Quiksilver

Eddie Aikau

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it

eddie aikau familyNato sull’isola di Maui, Aikau si è spostato all’isola O’ahu con la sua famiglia in 1959. Nel 1968, è diventato il primo bagnino assunto dalla città dalla contea di Honolulu per lavorare nella North Shore.

Ha lavorato e eseguito salvataggi nella baia di Waimea con onde superiori a 20 piedi. È diventato molto famoso per aver praticato il surf in condizioni proibitive ed aver vinto parecchi premi compreso il "Duke 1977 Kahanamoku Invitational Surfing Championship". Nel 1978, la società Voyaging Polynesian stava cercando i volontari per il "30-Day", un viaggio di 2.500 miglia per seguire l’itinerario antico dell’espansione Polynesian fra l’isola di Tahitian e le isole Hawaiian.

A 31 anni, Aikau si è unito al viaggio come membro della squadra. l’Hokule’a ha lasciato le isole hawaiane il 16 marzo 1978. Durante la spedizione una delle canoe si è rovescaita e Aikau ha remato per 12 miglia verso l’isola di Lanai. Anche se il resto della squadra è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti, Aikau non è stato trovato.

 

eddie aikauIn suo onore l’azienda Quiksilver patrocina “Big wave Invitational Eddie Aikau„. Dal’inizio nel 1984, il torneo è stato tenuto soltanto sette volte, dovuto un presupposto  di onde minime di 20 piedi nella baia di Waimea. Il torneo più recente è stato nel dicembre 2004, quando le onde nella baia hanno raggiunto d’altezza 30 – 50 piedi. L’ultima vittoria è stata di Bruce Irons Dicembre 2004.

 

 

 

 

Raduno in memoria di Malik
Dicembre 2006 – Hawaii In onore di Eddie

Surfers.it