Fabio Giusto

quando hai iniziato?
dieci anni fa, all’incirca avevo 14 anni.

come ti sei avvicinato al mondo del Surf ? Sei stato spinto da qualcuno?
Racconta le prime volte che sei uscito in mare …
 Vedevo i surfisti davanti ai bagni  e mi è venuta voglia.Le prime volte sono entrato col materassino dei miei.Poi ho conosciuto la vecchia scuola dei surfisti varazzini tipo il Cola,Filo,Leoncini,il Tura,Gian e Scheggia.La prima volta che sono entrato con la tavoletta c’erano 2 metri,mia madre era sul molo e mi diceva di tutto.Ho presa un sacco
di mazzate.

cosa non sopporti o ti fa arrabbiare del surf … se c’e’ qualcosa …
L’affollamento,la piatta,chi non rispetta i locali e chi se la tira da pro.

cosa ti piace della gente che surfa come te …
Mi piace la gente che surfa meglio di me,quelli che mi spingono a provare cose nuove.

Qual è il tuo rapporto con il mare, a prescindere dal surf?
Sono sempre uscito in barca a pescare con mio padre.Abito di fronte al mare.Quindi
ho sempre avuto un forte legame con il mare.

Perché secondo te ad un certo punto una persona si avvicina al surf?
In questo momento quelli che iniziano,secondo me,sono spinti soprattutto dai media.

C’è qualcosa di inutile che porti cmq sempre con te quando vai a surfare lontano?
Il cervello.

Quanto toglie il surf alla tua vita? Nel senso… a cosa rinunci per il surf?
Poco, non fa mai mare. 

Leggi qualche rivista specifica?
Transworld surf e Le Ore. 

Dove compri di solito attrezzatura e quant’altro?
Dal VarazzeSurfShop.

Il posto in cui hai surfato che consigli a tutti?
Guruneddu, Sardegna

Il posto dove vorresti surfare e finora non hai potuto?
Indonesia.

Ti nutri in modo particolare?
No. 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.